Archive for the Cinema Category

The Great Duke Ellington

Posted in American Music, Artists, Awards, Cinema, Duke Ellington, Jazz Music, Music, Music & Lyrics, Protagonisti, Ragtime, Spettacolo, Video with tags , , , , , on luglio 16, 2013 by Me

duke-ellington-composing-40-s-401x320

Duke Ellington was born April 29, 1899, in Washington, D.C. A major figure in the history of jazz music, his career spanned more than half a century, during which time he composed thousands of songs for the stage, screen and contemporary songbook. He created one of the most distinctive ensemble sounds in Western music and continued to play what he called “American Music” until shortly before his death in 1974.

Duke_Ellington_star_HWF

 Ellington was raised by two talented, musical parents in a middle-class neighborhood of Washington DC. At the age of 7, he began studying piano and earned the nickname “Duke” for his gentlemanly ways. Inspired by his job as a soda jerk, he wrote his first composition, “Soda Fountain Rag,” at the age of 15. Despite being awarded an art scholarship to the Pratt Institute in Brooklyn, New York, Ellington followed his passion for ragtime and began to play professionally at age 17.

In the 1920s, Ellington performed in Broadway nightclubs as the bandleader of a sextet, a group which in time grew to a 10-piece ensemble. Ellington sought out musicians with unique playing styles, such as Bubber Miley, who used a plunger to make the “wa-wa” sound, and Joe Nanton, who gave the world his trombone “growl.” At various times, his ensemble included the trumpeter Cootie Williams , cornetist Rex Stewart and alto saxophonist Johnny Hodges. Ellington made hundreds of recordings with his bands, appeared in films and on radio, and toured Europe on two occasions in the 1930s.

duke6

Ellington’s fame rose to the rafters in the 1940s when he composed several masterworks, including “Concerto for Cootie,” “Cotton Tail” and “Ko-Ko.” Some of his most popular songs included “It Don’t Mean a Thing if It Ain’t Got That Swing,” “Sophisticated Lady,” “Prelude to a Kiss,” “Solitude,” and “Satin Doll.” A number of his hits were sung by the impressive Ivie Anderson, a favorite female vocalist of Duke’s band.

It was Ellington’s sense of musical drama that made him stand out. His blend of melodies, rhythms and subtle sonic movements gave audiences a new experience—complex yet accessible jazz that made the heart swing. Ellington’s autobiography, Music Is My Mistress, was published in 1973. Ellington earned 12 Grammy awards from 1959 to 2000, nine while he was alive.

Duke_Ellington_Big_Band

At the age of 19, Ellington married Edna Thompson, who had been his girlfriend since high school, and soon after their marriage, she gave birth to their only child, Mercer Kennedy Ellington.

On May 24, 1974, at the age of 75, Duke Ellington died of lung cancer and pneumonia.

His last words were, “Music is how I live, why I live and how I will be remembered.”

(2013 A+E Networks. All rights reserved)

………………………………..

Duke Ellington is best remembered for the over 3000 songs that he composed during his lifetime. The most amazing part about Ellington was the most creative while he was on the road. It was during this time when he wrote his most famous piece, “Mood Indigo”which brought him world wide fame.

………………………………………..

Duke_01

Duke Ellington, nato il 29 Aprile 1899 a Washington, è stato una delle maggiori figure della storia della musica Jazz. La sua carriera ha coperto più di mezzo secolo, durante il quale ha composto migliaia di canzoni per il teatro, per il cinema e incisioni discografiche. Ellington  creò  una delle più rilevanti combinazioni di suoni nella musica occidentale e continuò a suonare quella che lui chiamava ” American Music ” fino a poco prima della sua morte, nel 1974.

Duke fu allevato da due genitori con grande talento musicale, in un quartiere del ceto medio a Washington D.C. . All’ età di 7 anni iniziò a studiare il pianoforte e si guadagnò il soprannome “Duke” per i suoi modi da gentiluomo. Fu proprio il suo lavoro come Soda Jerk (  aggiungeva la soda al gelato) ad ispirargli la sua prima canzone  “Soda Fountain Rag”, all’età di 15 anni.  Nonostante avesse ricevuto una borsa di studio in Arte al Pratt Institute di Brooklin, Ellington seguì la sua passione per il Ragtime e cominciò a suonare professionalmente a 17  anni.

Nel 192o Ellington suonava nei Nightclubs di Broadway come leader di una band di 6 musicisti, un gruppo che col tempo aumentò fino ad arrivare a 10 elementi.  In varie occasioni, la sua orchestra incluse il trombettista  Cootie Williams , il cornettista  Rex Stewart  ed il sassofonista  Johnny Hodges.  Ellington fece centinaia di registrazioni con la sua Band,  apparizioni in films e alla radio e  andò in tournè per due volte in Europa negli anni ’30

La fama di Duke Ellington arrivò al vertice negli anni ’40 quando compose diversi capolavori, come “Concerto for Cootie “, ” Cotton Tail” e “Ko-Ko”. Alcune delle sue più famose composizioni : “It Don’t Mean a Thing if It Ain’t Got That Swing, ” “Sophisticated Lady,” “Prelude to a Kiss,” “Solitude,” and “Satin Doll”. Molti dei suoi  successi furono cantate da Ivie Anderson, la vocalist preferita della Duke band.

Fu il suo senso del dramma musicale a farlo risaltare. La sua miscela di melodie, ritmi e sottili movimenti sonori  diede al pubblico una nuova esperienza, di una complicata ma accessibile musica jazz che ti fa battere il cuore. 

La sua autobiografia, Music Is My Mistress, fu pubblicata nel 1973. Ellington vinse 12 Grammy awards dal 1959 al 2000, nove dei quali mentre era ancora in vita.

Duke Ellington  è ricordato per le oltre 3000 canzoni che ha composto durante la sua vita. Una delle cose più sorprendenti di Ellington fu la creatività mentre viaggiava. E’ stato proprio in questi periodi che ha scritto uno dei suoi brani più famosi, “Indigo Mood” che gli  portò il successo a livello mondiale.

A 19 anni Ellington sposò Edna Thompson, sua fidanzata dal liceo da cui ebbe l’unica figlia Edna Mercer Kennedy Ellington.

Duke Ellington morì il 24 Maggio del 1974, a 75 anni. Le sue ultime parole furono:” La musica è come vivo, perchè vivo e ciò per cui io sarò ricordato” .

Annunci

StreetDance 3D

Posted in 3D, 3D Movies, Actors, Anteprime, Artisti.Eventi, Artists, Attori, Ballerini, canzoni, Cast, Cinema, Colonne Sonore, Directors, Eventi, Family movies, Film, Film Musicali, Film per famiglie, Modern dance, Movies, Music, Musical Movies, novità, Photos, Promo, Singer, Song, Soundtrack, Trailers, Trame, UK Movies, Video with tags , , , , , , , , , , , , , on marzo 8, 2011 by Me

StreetDance 3D


StreetDance 3D (also called StreetDance in the non-3D version) is a British dance film which was released on 21 May 2010.

The film was released in RealD 3D, XpanD 3D, and Dolby 3D with Max Giwa and Dania Pasquini directing it.

This bright and enjoyable family-friendly dance film is a bold and breezy British move to break into the 3D arena as yet untapped in terms of the successful street dance genre. The film is likely to be a big hit with the kids, with the 3D live action sequences working extremely well and the sweet-natured plot not overly hampered with anything as distracting as drama or intrigue.

 

 


 

While training for the UK Streetdance Championships, a streetdance crew are forced to work with Royal ballet dancers in return for rehearsal space. With no common ground and with passions riding high, they realise they need to find a way to join forces to win.

Starring: Charlotte Rampling,

Rachel McDowall,

Nichola Burley , Chris Wilson, Eleanor Bron, George Sampson


Directed by Max Giwa and  Dania Pasquini

Written by Jane English

Producer Vertigo Films and BBC Films

 

 

 

The Great Actress  Charlotte Rampling

 

Rachel McDowall

 

The Great Actress Eleanor Bron



Nichola Burley

 

 

Chris Wilson and Nichola Burley

 

George Sampson



Trailer

 

Soundtrack

 

Pass Out – Tinie Tempah
We Dance On – N-Dubz Feat. Bodyrox
Work It Out – Lightbulb Thieves
Tiny Dancer (Hold Me Closer) – D.J. Ironik Feat. Chipmunk & Elton John
Strong Again – N-Dubz
Live For The Moment – Pixie Lott
Cey – Aggro Santos Feat. Kimberly Wyatt
Fight For this Love (Crazy Cousinz Radio Edit) – Cheryl Cole
Going Out Tonight – Lethal Bizzle
Get Sexy – Sugababes
The Humblest Start – LP&JC
Cash In My Pocket – Wiley
Beggin – Madcon
The Club Battle – LP&JC Feat. Skibadee, MC Det & Blemish
Champion Sound – Fatboy Slim
Life Is Beautiful – Vega4
Broken – McLean
One In A Million – Swiss Feat. Music Kidz

 

Soundtrack Video


Il film uscirà in Italia il  16 Marzo 2011

 

Trama

Mentre Carly e il suo gruppo di street dance cercano di qualificarsi per le finali del campionato inglese, la partenza di Jay, il suo compagno e fidanzato, rimette tutto in discussione. Anche se la ragazza non smette di crederci, sembra che le possibilità siano compromesse. Ci si mette anche la sfortuna, facendogli perdere la lo sala di prove. Elena, insegnante di danza classica impressionata dall’energia di Carly e del suo gruppo, propone loro un accordo: possono fare le loro prove in studio di danza dell’Accademia di Balletto se Carly s’impegna a condividere la sua passione e il suo lavoro con gli allievi dell’Accademia in vista dei provini per l’ingresso al prestigioso Royal Ballett. Tra i due mondi, lo shock è violento. L’accademismo e la “scuola della strada” sembrano del tutto incompatibili…

Fonte Italiana


http://www.streetdanceilfilm.it/


Academy Awards -Oscar 2011 – The Winners!

Posted in Academy Awards, Actors, Artists, Awards, Cast, Cinema, Directors, Eventi, Film, I vincitori, Movies, Music, Protagonisti, Trailers, Winners with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on marzo 7, 2011 by Me

 

 



Best Picture  –  Writing (Original Screenplay)

The King’s Speech

 


Actress in Leading Role – Natalie Portman, Black Swan

Actor in a Leading Role – Colin Firth, The King’s Speech

 

Actress in a Supporting Role –  Melissa Leo, The Fighter

 

 

**********************************************************************************************************


Actor in a Supporting Role – Christian Bale, The Fighter

 

Directing –  The King’s Speech, Tom Hooper

 

Music (Original) – We Belong Together from Toy Story 3

Animated Feature Film –

 

Art Direction  and Costume Design

Alice In Wonderland

 

Cinematography – Sound Editing- Sound Mixing and Visual Effects

Inception

Documentary (Feature) – Inside Job


Documentary (Short Subject) – Strangers No More

 

Film Editing – Music (Original Score)-Writing (Adapted Screenplay)


The Social Network

Foreign Language Film – In A Better World, Denmark

Makeup- The Wolfman

Short Film (Animated) – The Lost Thing

Short Film (Live Action) – God of Love


 

 

 






Vincitori del Festival Internazionale del Film di Roma 2009

Posted in Actors, Artisti.Eventi, Artists, Attori, Awards, Cinema, Directors, Eventi, Festival, Film, Foto, I vincitori, Informazione, Movies, Protagonisti, Roma, Trailers with tags , , , , , , , , , , , , , , , on ottobre 24, 2009 by Me

festival cinema 2009

ROMA (Reuters) – “Brotherhood”, film diretto dal regista italo-danese Nicolo Donato, ha vinto il Marc’Aurelio d’Oro della Giuria al miglior film al Festival Internazionale del Film di Roma.

…………………………………………………….

“L’uomo che verrà” di Giorgio Diritti, invece, si è aggiudicato il Marc’Aurelio d’Oro del pubblico al miglior film-Bnl. Lo ha annunciato la Fondazione cinema per Roma.


locandina_del_film_L_uomo_che_verra---01

Le due pellicole, una sull’amore impossibile tra due omosessuali appartenenti ad un gruppo neonazista danese e l’altra sulla strage di Marzabotto, avevano già riscosso grande successo in sala, sia tra i critici che tra il pubblico.

…………………………………..


Il premio Marc’Aurelio d’Oro della Giuria alla migliore attrice è andato ad Helen Mirren per la sua interpretazione in “The Last Station” di Michael Hoffman.

L’ultima stazione del titolo è quella di Astapovo, in cui trovò la morte (per polmonite) il grande romanziere Lev Tolstoj (qui interpretato da Christopher Plummer,,mentre tentava di fuggire in Crimea, per applicare integralmente il suo rigoroso ideale di vita ascetico.

Qui verrà raggiunto dalla moglie Sofja Tolstoj, Helen Mirren , che gli rimane vicino nell’ora fatale nonostante nell’ultimo periodo della sua vita lo scrittore abbia ridotto la sua famiglia sul lastrico per inseguire un’ideale di vita anarchico-cristiano e anarco-pacifista.

…………………………………..

Sergio Castellitto si è aggiudicato il premio per il miglior attore per il film “Alza La Testa” di Alessandro Angelini.

Mero fa l’operaio in un cantiere nautico a Fiumicino. E’ un uomo ruvido e, benché il suo mestiere lo porti ogni giorno sulle navi, non ha mai viaggiato perché ha paura di tutto ciò che è diverso da sé. Ha un figlio, Lorenzo, che ha cresciuto in completa solitudine da quando la sua compagna, Denisa, una donna albanese, li ha lasciati. Lo ha educato nel mito della boxe, incitandolo ad alzare sempre la testa, sul ring come nella vita. I due vivono in un delicato equilibrio che viene sconvolto dal ritorno di Denisa e dall’incontro di Lorenzo con una ragazza, Ana. Quando Lorenzo ha un incidente e i medici dicono che non c’è niente da fare, Mero dà il suo assenso all’espianto del cuore. Ma il dolore lo stringe in una morsa e, aggirando la legge, riesce a scoprire il nome del ragazzo che ha ricevuto il cuore di Lorenzo. Lascia così Fiumicino e la sua regione per compiere un viaggio verso il Nord e conoscere il ragazzo che spera abbia qualcosa in comune con il suo Lorenzo.

“L’uomo che verrà” ha fatto incetta di premi, aggiudicandosi anche il Gran Premio della Giuria Marc’Aurelio d’Argento dopo che, in mattinata, aveva vinto anche il Premio “La meglio gioventù” del Ministero della Gioventù per il Miglior film in concorso legato al mondo dei giovani e dedicato ai temi educativi e civili.

……………………………………..




Infine, dopo Sean Connery, Sophia Loren e Al Pacino, il Festival ha reso omaggio all’attrice che ha ricevuto più nomination nella storia degli Oscar, la bravissima Meryl Streep, alla quale è stato consegnato il Marc’Aurelio d’Oro alla carriera.


New Moon Cast and Soundtrack Video

Posted in Actors, Artists, Cast, Cinema, Movies, New Moon, Twilight with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on ottobre 11, 2009 by Me

Official New Moon Soundtrack Preview

Il Cast completo


Kristen Stewart as Bella Swan



Robert Pattinson as Edward Cullen



Taylor Lautner as Jacob Black



Dakota Fanning as Jane


Ashley Greene as Alice Cullen


Nikki Reed as Rosalie Hale


Jackson Rathbone as Jasper Hale


Kellan Lutz as Emmett Cullen


Peter Facinelli as Dr. Carlisle Cullen

Peter Facinelli


Elizabeth Reaser as Esme Cullen


Edi Gathegi as Laurent


Rachelle Lefevre as Victoria

Rachelle Lefevre


Michael Sheen as Aro


Jamie Campbell Bower as Caius



Christopher Heyerdahl as Marcus


Cameron Bright as Alec



Chaske Spencer as Sam Uley



Alex Meraz as Paul



Bronson Pelletier as Jared



Kiowa Gordon as Embry Call

In Italia , pur rimanendo Pattinson il preferito dalle Fan,

comincia ad esserci una grande “ammirazione” verso

Taylor Lautner, ma sinceramente, vedendo le foto dei protagonisti

di New Moon, penso che presto l’interesse si sposterà anche

su altri interpreti di New Moon,

come Jamie Campbell Bower, o Cameron Bright…solo

per fare due esempi:)

Certo Robert Pattinson resterà sempre il più amato, soprattutto

per il suo ruolo!

Cloudy with a Chance of Meatballs- Piovono Polpette(En-It)

Posted in 3D Movies, Cinema, Columbia Pictures, Eventi, Family movies, Film, Film per famiglie, Foto, Informazione, Movies, novità, Photos, Sony Pictures animations, Soundtrack, Trailers with tags , , , , , , , on settembre 24, 2009 by Me

cloudy with a chance of meatballs

Columbia Pictures and Sony Pictures Animations ” Cloudy with a Chance of Meatballs” , a 3D movie, is the most delicious event”  since macaroni meet cheese”.

The film focuses on a town where food falls from the sky like rain.


Since childhood, Flint Lockwood has dreamed of inventing something that would  make the difference in people’s lives.


Unfortunately his absurd inventions like spray-on shoes, hair unbalder and monkey thought translator, have ended in trouble for him, his parents and his hometown. But the ceaseless optimist has never given up on his lifelong goal and now, his latest invention, a machine that makes awesome food rain from  the sky, actually works, and changes the lives of everyone in his small town.


Flint is ecstatic, but there’s still a suspicion that something ..as always…will go wrong.

This 3D venture  is based on a popular 1970s children’s book. Here, the action is transferred to a weirdly Americanised island in the middle of the Atlantic which is overseen by the swinish Mayor Shelbourne (voiced by a very funny  Bruce Campbell of  Evil Dead, fame for his cameos in the Spider-Man movies for old mucker Sam Raimi).

The Chicago Sun-Times’s Roger Ebert, who likes 3D about as much as most children enjoy eating their greens, is quietly approving of this one.

“I continue to find 3-D a distracting nuisance, but it must be said the Sony process produces a sharp, crisp picture, with no visible imprecision between the matches of the images,” he writes, grudgingly. “There is clear definition between closer and further elements. I’ve seen a lot of 3-D recently, and in terms of technical quality, this is the best.”



“Piovono Polpette ( Cloudy with a chance of Meatballs),
Il film in 3D, prodotto dalla Columbia Pictures e dalla Sony
Pictures Animations è l’evento più gustoso” dalla scoperta del”formaggio sui maccheroni”:)


Il film si svolge in una piccola città dove il cibo cade dal cielo come
la pioggia.
Fin dall’infanzia Flint Lockwood sognava

di inventare qualcosa che portasse un cambiamento importante
nella vita delle persone e sconfiggesse la fame nel mondo.

Sfortunatamente le sue assurde invenzioni , come
il rimedio alla calvizie



e il traduttore della lingua delle scimmie, hanno creato un mare
di problemi a lui, ai suoi genitori e alla città intera.

Ma il suo incessante ottimismo, non lo ha mai dissuaso

dal continuare ad arrivare al suo scopo e ora,
la sua ultima invenzione, una macchina che
fa piovere dal cielo del cibo delizioso,

funziona, e sta cambiando la vita di
tutti gli abitanti di questa piccola città.

Flint è entusiasta, ma c’è sempre la possibilità che qualcosa…come
spesso succede…vada storto…


Il film in 3D si basa su un famoso libro per bambini di Judi Barret,
illustrato da Ron Barret, pubblicato  negli anni ’70.

Qui, l’azione è spostata in un isola
nel bel mezzo dell’Oceano Atlantico , con a capo il sindaco Shelbourne,
a cui presta la voce un simpaticissimo Bruce Campbell,
interprete del film The Evil Dead e  famoso per i suoi “Cameo”,

nei tre Film di Spider-Man.



Il  critico americano del
Chicago Sun-Times , Roger Ebert,

che “ama i film in  3d come i bambini amano mangiare
le verdure”, scrive che
è rimasto
abbastanza soddisfatto di Piovono Polpette.


” Continuo a considerare il 3D una fastidiosa distrazione,

ma va detto che La Sony Pictures Animations ha saputo
realizzare un film in 3D che è il migliore che abbia mai visto”.

Cloudly with a Chance of  Meatballs,( traducibile in

” Nuvoloso con Possibile Precipitazione di Polpette” )

è co-scritto e co-diretto da Phil Lord e Chris Miller
e vuole essere un omaggio e una parodia dei film

di genere catastrofico
( come Twister
e Armageddon).


Attenzione…pare che la visione di questo film faccia venir fame…:)


Ecco i Trailers in lingua originale e in italiano



Il trailer Italiano


Patrick Swayze’s death- R.I.P

Posted in Actors, Artists, Attori, Cinema, Film, In Memory, Informazione, Pensieri..., Photos, Video with tags , , , , , , on settembre 15, 2009 by Me

patrick-swayze

patrick-swayze

Hollywood actor Patrick Swayze, a symbol of youthful vitality in the 1980s’ movie world, has died at 57 after a protracted battle with cancer, his spokeswoman Annett Wolf said in a statement.

‘Patrick Swayze passed away peacefully today (Monday) with family at his side after facing the challenges of his illness for the last 20 months,’ Wolf said Monday.

He had publicly battled pancreatic cancer, continuing to act in the cable television series ‘The Beast’ while eschewing painkillers that might have impaired his performance.

Swayze went public about his cancer in March 2008, saying that it was likely that he would die within two years.

He was best known for his role as a dance instructor in the 1987 romance ‘Dirty Dancing’, which he followed up with another blockbuster romance, ‘Ghost’, in 1990, after which he was chosen by People magazine as the ‘sexiest man alive’.

Despite his heartthrob status, he was married to Lisa Niemi from 1975 until his death and devoted much of his time to raising thoroughbred horses on his remote California ranch.


LOS ANGELES (Reuters) – L’attore Patrick Swayze, la cui interpretazione di un maestro di ballo in “Dirty Dancing” lo rese una star negli anni ’80, è morto ieri dopo una lunga battaglia contro un cancro al pancreas, all’età di 57 anni.

Swayze, che il pubblico ha potuto ammirare anche insieme

a Demi Moore nel film del 1990 “Ghost”, si è spento nella sua abitazione.

“Patrick Swayze se ne è andato oggi serenamente

assistito dai suoi familiari dopo aver lottato con la malattia negli ultimi 20 mesi”,

ha detto l’agente Annett Wolfin una nota.

patrick and his wife

patrick-swayze-and-his-wife-lisa-in-los-angeles-october-2007

patrick-swayze-dirty-dancing


Swayze è diventato una delle star più famose di Hollywood con il film del 1987, “Dirty Dancing”, una delle pellicole più viste di tutti i tempi.

Nel film, l’attore — nato in Texas — interpretava l’istruttore di danza Johnny Castle, protagonista della pellicola assieme a Jennifer Grey, nei panni della timida ragazzina Frances “Baby” Houseman, che si innamorava di lui durante una vacanza in un resort di New York negli anni ’60.

Nel gennaio 2008 a Swayze era stato diagnosticato un cancro al pancreas di livello 4, una delle forme più pericolose della malattia. Allora, l’attore disse che il tumore si era già diffuso anche al fegato.

Tuttavia Swayze aveva assicurato che avrebbe lottato contro la malattia e si era sottoposto a una cura sperimentale, lasciando Hollywood di stucco quando aveva deciso di girare una nuova serie tv — “The Beast” — in cui interpretava il protagonista. La serie tv è stata mandata in onda all’inizio dell’anno.


Riposa in Pace Patrick

Dopo averci fatto sognare e piangere negli anni 80 con Dirty Dancing e Ghost,

non possiamo che ricordarti

così: