Archive for the Artisti.Eventi Category

StreetDance 3D

Posted in 3D, 3D Movies, Actors, Anteprime, Artisti.Eventi, Artists, Attori, Ballerini, canzoni, Cast, Cinema, Colonne Sonore, Directors, Eventi, Family movies, Film, Film Musicali, Film per famiglie, Modern dance, Movies, Music, Musical Movies, novità, Photos, Promo, Singer, Song, Soundtrack, Trailers, Trame, UK Movies, Video with tags , , , , , , , , , , , , , on marzo 8, 2011 by Me

StreetDance 3D


StreetDance 3D (also called StreetDance in the non-3D version) is a British dance film which was released on 21 May 2010.

The film was released in RealD 3D, XpanD 3D, and Dolby 3D with Max Giwa and Dania Pasquini directing it.

This bright and enjoyable family-friendly dance film is a bold and breezy British move to break into the 3D arena as yet untapped in terms of the successful street dance genre. The film is likely to be a big hit with the kids, with the 3D live action sequences working extremely well and the sweet-natured plot not overly hampered with anything as distracting as drama or intrigue.

 

 


 

While training for the UK Streetdance Championships, a streetdance crew are forced to work with Royal ballet dancers in return for rehearsal space. With no common ground and with passions riding high, they realise they need to find a way to join forces to win.

Starring: Charlotte Rampling,

Rachel McDowall,

Nichola Burley , Chris Wilson, Eleanor Bron, George Sampson


Directed by Max Giwa and  Dania Pasquini

Written by Jane English

Producer Vertigo Films and BBC Films

 

 

 

The Great Actress  Charlotte Rampling

 

Rachel McDowall

 

The Great Actress Eleanor Bron



Nichola Burley

 

 

Chris Wilson and Nichola Burley

 

George Sampson



Trailer

 

Soundtrack

 

Pass Out – Tinie Tempah
We Dance On – N-Dubz Feat. Bodyrox
Work It Out – Lightbulb Thieves
Tiny Dancer (Hold Me Closer) – D.J. Ironik Feat. Chipmunk & Elton John
Strong Again – N-Dubz
Live For The Moment – Pixie Lott
Cey – Aggro Santos Feat. Kimberly Wyatt
Fight For this Love (Crazy Cousinz Radio Edit) – Cheryl Cole
Going Out Tonight – Lethal Bizzle
Get Sexy – Sugababes
The Humblest Start – LP&JC
Cash In My Pocket – Wiley
Beggin – Madcon
The Club Battle – LP&JC Feat. Skibadee, MC Det & Blemish
Champion Sound – Fatboy Slim
Life Is Beautiful – Vega4
Broken – McLean
One In A Million – Swiss Feat. Music Kidz

 

Soundtrack Video


Il film uscirà in Italia il  16 Marzo 2011

 

Trama

Mentre Carly e il suo gruppo di street dance cercano di qualificarsi per le finali del campionato inglese, la partenza di Jay, il suo compagno e fidanzato, rimette tutto in discussione. Anche se la ragazza non smette di crederci, sembra che le possibilità siano compromesse. Ci si mette anche la sfortuna, facendogli perdere la lo sala di prove. Elena, insegnante di danza classica impressionata dall’energia di Carly e del suo gruppo, propone loro un accordo: possono fare le loro prove in studio di danza dell’Accademia di Balletto se Carly s’impegna a condividere la sua passione e il suo lavoro con gli allievi dell’Accademia in vista dei provini per l’ingresso al prestigioso Royal Ballett. Tra i due mondi, lo shock è violento. L’accademismo e la “scuola della strada” sembrano del tutto incompatibili…

Fonte Italiana


http://www.streetdanceilfilm.it/


Annunci

Vincitori del Festival Internazionale del Film di Roma 2009

Posted in Actors, Artisti.Eventi, Artists, Attori, Awards, Cinema, Directors, Eventi, Festival, Film, Foto, I vincitori, Informazione, Movies, Protagonisti, Roma, Trailers with tags , , , , , , , , , , , , , , , on ottobre 24, 2009 by Me

festival cinema 2009

ROMA (Reuters) – “Brotherhood”, film diretto dal regista italo-danese Nicolo Donato, ha vinto il Marc’Aurelio d’Oro della Giuria al miglior film al Festival Internazionale del Film di Roma.

…………………………………………………….

“L’uomo che verrà” di Giorgio Diritti, invece, si è aggiudicato il Marc’Aurelio d’Oro del pubblico al miglior film-Bnl. Lo ha annunciato la Fondazione cinema per Roma.


locandina_del_film_L_uomo_che_verra---01

Le due pellicole, una sull’amore impossibile tra due omosessuali appartenenti ad un gruppo neonazista danese e l’altra sulla strage di Marzabotto, avevano già riscosso grande successo in sala, sia tra i critici che tra il pubblico.

…………………………………..


Il premio Marc’Aurelio d’Oro della Giuria alla migliore attrice è andato ad Helen Mirren per la sua interpretazione in “The Last Station” di Michael Hoffman.

L’ultima stazione del titolo è quella di Astapovo, in cui trovò la morte (per polmonite) il grande romanziere Lev Tolstoj (qui interpretato da Christopher Plummer,,mentre tentava di fuggire in Crimea, per applicare integralmente il suo rigoroso ideale di vita ascetico.

Qui verrà raggiunto dalla moglie Sofja Tolstoj, Helen Mirren , che gli rimane vicino nell’ora fatale nonostante nell’ultimo periodo della sua vita lo scrittore abbia ridotto la sua famiglia sul lastrico per inseguire un’ideale di vita anarchico-cristiano e anarco-pacifista.

…………………………………..

Sergio Castellitto si è aggiudicato il premio per il miglior attore per il film “Alza La Testa” di Alessandro Angelini.

Mero fa l’operaio in un cantiere nautico a Fiumicino. E’ un uomo ruvido e, benché il suo mestiere lo porti ogni giorno sulle navi, non ha mai viaggiato perché ha paura di tutto ciò che è diverso da sé. Ha un figlio, Lorenzo, che ha cresciuto in completa solitudine da quando la sua compagna, Denisa, una donna albanese, li ha lasciati. Lo ha educato nel mito della boxe, incitandolo ad alzare sempre la testa, sul ring come nella vita. I due vivono in un delicato equilibrio che viene sconvolto dal ritorno di Denisa e dall’incontro di Lorenzo con una ragazza, Ana. Quando Lorenzo ha un incidente e i medici dicono che non c’è niente da fare, Mero dà il suo assenso all’espianto del cuore. Ma il dolore lo stringe in una morsa e, aggirando la legge, riesce a scoprire il nome del ragazzo che ha ricevuto il cuore di Lorenzo. Lascia così Fiumicino e la sua regione per compiere un viaggio verso il Nord e conoscere il ragazzo che spera abbia qualcosa in comune con il suo Lorenzo.

“L’uomo che verrà” ha fatto incetta di premi, aggiudicandosi anche il Gran Premio della Giuria Marc’Aurelio d’Argento dopo che, in mattinata, aveva vinto anche il Premio “La meglio gioventù” del Ministero della Gioventù per il Miglior film in concorso legato al mondo dei giovani e dedicato ai temi educativi e civili.

……………………………………..




Infine, dopo Sean Connery, Sophia Loren e Al Pacino, il Festival ha reso omaggio all’attrice che ha ricevuto più nomination nella storia degli Oscar, la bravissima Meryl Streep, alla quale è stato consegnato il Marc’Aurelio d’Oro alla carriera.


Chiara di Bari e Remo Silvestro in Concerto al Teatro Manfredi

Posted in Artisti. Musicals, Artisti.Eventi, Artists, Attori, cantanti, canzoni, Chiara Di Bari, Eventi, Foto, Informazione, Laurent Ban, Music, Musical, Musicals, Novembre 2009, novità, On stage, Protagonisti, Remo Silvestro, Roma, Second Life, Singer, Spettacoli, Spettacoli ed Eventi 2009/2010, Teatro Manfredi Ostia Lido, Video, wonderfull voice on ottobre 22, 2009 by Me

chiara di bari

Chiara di Bari e Remo Silvestro saranno in scena

il 15 Novembre 2009

al Teatro Manfredi di Ostia Lido.

Sara un’altra occasione per riascoltare la bellissima voce di Chiara, che ho avuto il piacere

di ascoltare “live” durante i suoi concerti in Second Life.


Al piano-  Antonio Zappulla

al basso- Fabio Zenna

alla tromba  – Denis Fattori

alla batteria- Milo Silvestro



Remo Silvestro

Chitarrista, pianista, arrangiatore ma soprattutto autore. Ha scritto circa trecento canzoni, pubblicandone più della metà, brani originali per film, musiche per documentari televisivi. Musicista di netta impostazione blues, ma curioso e aperto a molti altri stili musicali, ama infatti spaziare da un sound all’altro, dal jazz al country, dall’etnico alla musica brasiliana al funky. Per la musica leggera, va citato il successo ottenuto con la canzone scritta per Paola Turci ”Ringrazio Dio”, presente al festival di Sanremo e tradotta in portoghese dal grande chitarrista brasiliano Toquinho. Ha scritto canzoni per film televisivi come ”La luna nel pozzo” prodotto da RAIUNO o per il grande schermo nel film ”La prima volta” prodotto da Pupi Avati. Ha all’attivo dieci CD tra i suoi e quelli scritti e prodotti per altri artisti. Per anni Remo Silvestro, è stato protagonista nei più prestigiosi club europei come l’Atlantis di Basilea o il il New Morning di Ginevra. Il suo grande interesse per la ricerca musicale e la curiosità per tutta quella musica che lo attrae, lo ha portato a suonare e confrontarsi con molti musicisti di varia estrazione musicale, collaborazioni prestigiose con il percussionista americano Karl Potter,con il quale ha inciso il CD “Mal d’Africa”, la cantante blues di New York, Cristal White, il sassofonista Stefano Di Battista, stella del jazz internazionale, leggende del blues americano come il cantante di Chicago Harold Bradley il cantante soul della Florida Herbie Goins, il sassofonista Eric Daniel, l’organista Jimmy Holden i chitarristi King James Johnson (Alabama) e Mark Hanna (New York) con molti dei quali ha inciso e prodotto il CD ”live at Boa” e altri importanti jazzisti italiani come il pianista Claudio Colasazza, il batterista Pietro Iodice, il contrabbassista Dario Rosciglione, il chitarrista Lello Panìco, con i quali ha inciso il CD Men in Blue, ”A night with you”. Molte le collaborazioni con artiste donne di grande talento come la stessa Cristal White o la bravissima Joy Garrisson, l‘originale sassofonista e cantante Cristiana Polegri, la grintosa blues woman Stefania Calandra, le brave cantanti gospel Lucy Campeti e Giò Bosco. E’ stato più volte ospite in prestigiose trasmissioni musicali come quella di Renzo Arbore, D.O.C. in onda su RAIDUE. Presente a Sanremo giovani ’97, come autore e produttore musicale del cantante Daniele Vit nello staff di Michele Mondella, (promotore di Dalla, De Gregori, Morandi etc). Sua grande passione sono i cantautori intimisti americani, James Taylor è quello che più di ogni altro ha contribuito alla sua formazione chitarristica e vocale, forse per questo, spesso tributa intere serate al grande musicista di Boston con il quale ha avuto modo d’incontrarsi in occasione di un tour italiano del cantautore americano, luglio 2004. Negli ultimi anni si e’ occupato tra l’altro della direzione artistica del B.O.A. il Birrificio Ostiense Artigianale con annesso locale musicale di grande successo, dirigendo la ”House Blues Band”, gruppo fisso del club che ha ospitato diversi artisti di successo e insieme al direttore artistico teatrale Felice Della Corte ha organizzato gli eventi musicali del Teatro Nino Manfredi, come il Concerto di Natale Gospel e Ostia Blues. Sempre attento e disponibile al sociale, Remo Silvestro ha scritto e inciso una canzone che è diventata l’Inno per L’AISA (Associazione Italiana Sindromi Atassiche) e organizzato insieme al presidente dell’associazione, Carlo Rossetti, diversi concerti a favore della ricerca di questa rara malattia. ”We have a dream” è il titolo del singolo.


Della bellissima Chiara di Bari ho già parlato su questo blog

ma ne riparlo molto volentieri!


Cantante e attrice romana. Nonostante la sua giovane età ha lavorato in numerose pièce teatrali tra le quali: “Elettra” di Sofocle, “Le luci di Algeri” di Gianni Guardagli per la regia di Claudio Frosi (premio Flaiano 2000), “Finale di partita” di Beckett, regia di Andrea Buscemi e come protagonista in”Macbeth” e “La Tempesta” di Shakespeare, regia di Giovanni Nardoni. Nel 2003 è in scena con “Per sempre Mio Divino Amore” di Lorenzo Cognatti in occasione della beatificazione in Vaticano di Don Umberto Terenzi. Tra il 1999 e il 2000ha preso parte come cantante e percussionista a “Canti di scena” di e con Vincenzo Cerami e Nicola Piovani (Premio Oscar per “La Vita è bella”). Nel 2002 entra a far parte del cast italiano di “Notre Dame de Paris” di Riccardo Cocciante, Luc Plamondon e Pasquale Panella nel quale lavora per sei anni nel ruolo di Fiordaliso e della passionale zingara Esmeralda. Nel 2005 viene scelta dal produttore francese Nicolas Talar e dal regista inglese Wayne Fowkes per interpretare, nella versione originale francese, sia il ruolo di Esmeralda che quello di Fiordaliso, nella tournée internazionale prevista in Asia: Corea, Taiwan e Singapore. La tournée si prolunga per ben due anni. Nel 2006 e nel 2007 è una dei protagonisti nella versione concertistica del Musical “Il Conte di Montecristo” di Francesco Marchetti e Robert Steiner per la regia di Gino Landi e Jocelyn. Sempre nel 2006 debutta alla Sala Nervi, in San Pietro, ne “La clinica, questa nostra casa”, un recital di presentazione del musical “ Actor Dei” per la regia di Federico Caramadre Ronconi. Nel 2007 è impegnata nel musical “Actor Dei”, liberamente ispirato alla vita di Padre Pio, di Attilio Fontana, Maria Grazia Fontana, Antonio Carluccio, Franco Ventura, Federico Capranica e Michela Andreozzi. Sempre nel 2007, tra settembre e ottobre , registra il suo primo video-clip “Un rendez-vous”, una canzone di Laurent Bàn, Pino Marcucci e Massimo Bizzarri, prodotto da Ermes Art Studios e realizzato da Federico Caramadre Ronconi. Il 2008 la vede debuttare a Roma, in gennaio, al Teatro Brancaccio e poi in tournée in Italia, come protagonista nella versione completa del Musical “Il Conte di Montecristo” nel ruolo di Mercedes per la regia di Gino Landi. A luglio dello stesso anno è una delle protagoniste de “La Strada” di Fellini, la nuova pièce teatrale del compositore Germano Mazzocchetti per la regia di Massimo Venturiello con Tosca e Massimo Venturiello che porta in tournée in tutta Italia fino a marzo del 2009. Nel settembre 2008 si lancia, insieme a Laurent Bàn, alla guida della sua prima produzione teatrale: “Marlene D. The Legend”, interpretato da Quince, in scena a Parigi al Theatre Lucernaire. Nell’aprile del 2009 debutta in Francia con la nuova piece teatrale musicale “Le journal d’Adam & Eve” di Riccardo Castagnari e Laurent Bàn. Il 1 luglio 2009 lo spettacolo Marlene D. vince il premio MARIUS come migliore spettacolo musicale nella categoria adattamento francese. Nell’estate del 2009 viene contattata dal produttore/autore della comedié musicale LA PETITE SIRENE, Christian Schittenhelm che le domanda di riprendere il ruolo protagonista dello show con il quale debutta alla fine di settembre per la regia di Sebastien Savin. A partire da dicembre sarà la nuova protagonista del musical HAIR, nel ruolo di Sheila, in tournée in Francia, Belgio e Svizzera.

Chiara di Bari- Esmeralda in Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante

Ecco il video di Chiara Di Bari e Laurent Bàn, un altro Bravissimo Artista,

Laurent Ban - Febo in Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante

splendide voci del Musical Internazionale,

intepreti di Esmeralda e Febo nel Musical di Riccardo Cocciante,

per la prima volta insieme su SECOND LIFE in uno straordinario evento live,

interpretare la canzone d’amore ” Endless Love”

Halloween con “Draculea” si avvicina!!

Posted in Anna Grunwald, Artisti. Musicals, Artisti.Eventi, Artisti.Spettacoli Firenze, Artists, Ballerini, cantanti, Compagnie, Compagnie di Musical, Coreografi, Dancers, Diego Ribechini, Directors, Draculea, Foto, Musaico Immaginario, Musicals, novità, Protagonisti, Tiziano Barbafiera with tags , , on ottobre 7, 2009 by Me

Draculea

Il 31 Ottobre 2009, in occasione della festa di Halloween,

andrà in scena sul palco del Teatro Dante di Campi Bisenzio

il musical Draculea – nel sangue e nell’amore.


Draculea

Draculea

Tiziano Barbafiera e Silvia Fanigliulo

Il Musical nasce dalla fantasia e dalla passione

di Tiziano Barbafiera(Autore delle Musiche)

Tiziano Barbafiera

e Diego Ribechini (Autore del Libretto e interprete nel ruolo di Dracula ),

Diego Ribechini



la Regia è stata affidata al Regista Riccardo Giannini

Riccardo Giannini


mentre le Coreografie sono di Anna Grünwald.

Anna Grunwald

…………………………

I Protagonisti


Silvia Fanigliulo

Draculea


Elisa Mini

Elisa Mini


Emanuele Nardoni

Emanuele Nardoni


Marco Romagnoli

Marco Romagnoli

Jacopo Poli

Jacopo Poli

I Ballerini

Da sinistra (dietro)

Sara Montagni, Nicola Giannellini, Elio Mariniello

da sinistra (davanti)

Stefania Avila, Costanza Fenyes, Giulia Melani,

Marina Melani, Simona Zatteri

………………………….


E’ previsto uno sconto sul prezzo del biglietto a coloro

che si presenteranno in sala

vestiti a tema o comunque in perfetto stile Halloween.



……………………………………


Per i biglietti : Boxol

o

Prenotazione al Teatro Dante  di Campi Bisenzio

Vi Aspettiamo!

Presentazione DVD Musical Draculea in Second Life per AVIS- Il primo DVD di un’Opera Rock realizzato con Avatars in 3D

Posted in Anna Grunwald, Anteprime, Artisti. Musical, Artisti.Eventi, Artisti.Spettacoli Firenze, Avatars, cantanti, canzoni, Compagnie di Musical, Diego Ribechini, Draculea, Draculea in Second Life, Eventi, Firenze, Foto, Informazione, Musaico Immaginario, Musical, Musical Movies, nel Sangue e nell'Amore, novità, On stage, Regista, Second Life, Spettacoli, Tiziano Barbafiera with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on settembre 25, 2009 by Me

Notte di Halloween:
Presentazione del primo DVD di un Musical interamente girato in Second Life x AVIS, Associazione Volontari Italiani Sangue.


Draculea nel Sangue e nell’Amore in SL.


Al Teatro Dante di Campi Bisenzio (FI), il 31 Ottobre prossimo, durante la rappresentazione del Musical REALE, con la presenza di AVIS e di tutti i protagonisti del Musical reale e virtuale, verrà proiettato nella hall del Teatro il primo DVD di un’Opera Rock realizzato con Avatars in 3D.


E’ previsto uno sconto sul prezzo del biglietto dello spettacolo teatrale a coloro che si presenteranno in sala vestiti a tema o comunque in perfetto stile Halloween e riceveranno una copia OMAGGIO del DVD del Musical in 3D.

AVIS,Associazione Volontari Italiani Sangue
Senso Unico Alternato
Musaico Immaginario
Fanny’s Dream
ArkiTris
L’Indipendente Blog

PRESENTANO

DRACULEA NEL SANGUE E NELL’AMORE IN SECOND LIFE

Da una idea di Anna Grunwald e Claudio Crocetti
Regia Virtuale – Claudio Crocetti
Regia Real Life – Riccardo Giannini
Musiche – Tiziano Barbafiera
Liriche – Diego Ribechini
Costumi Virtuali e Avatars – Franca Olivieri
Scenografie Virtuali – Alessandro La Sorte e Daniela Rizzi
Aiuto Scenografo – Scripter scene – Gianluca Valleggi
Effetti Speciali – Dario de Judicibus
Accessori virtuali di Dracula – Valentina Ferrari
Montaggio – Emiliano Morgia
Grafica DVD – Alessia Colantoni
Riprese Teatrali – Giovanni Rocchi
Riprese in Second Life – Claudio Crocetti
Supervisione AVIS – Viviana Bossi

TUTTI GLI ATTORI VIRTUALI E REALI INTERVISTATI E RIPRESI IN SL ALL’INTERNO DEL DVD.

La Bella e La Bestia- Un gran successo a Milano!

Posted in Actors, Alan Menken, Artisti. Musical, Artisti. Musicals, Artisti.Eventi, Attori, Ballerini, cantanti, canzoni, Cast, Compagnie di Musical, Coreografi, Disney, Eventi, Family movies, Film Musicali. Musical, Foto, Informazione, La Bella e la Bestia, Milano, Musical, Musical Movies with tags , , , , , , , , , on settembre 17, 2009 by Me

L'arrivo in carrozza di Arianna e Michel Altieri

Davanti a Palazzo Marino a Milano sono arrivati a bordo di un cocchio in stile Ottocento Arianna e Michel Altieri, già nei panni della Bella e la Bestia per lanciare il musical che, dopo 13 anni di repliche a Broadway, rimarrà per 10 mesi al rinnovato Teatro Nazionale. Con i due attori c’era anche il regista Glenn Casale che ha seguito da vicino il suo show in tutti i Paesi in cui è approdato.

“Sono rimasto impressionato del talento non soltanto degli attori – ha affermato il regista che vanta origini italiane – ma anche dei tecnici. Mi è sembrato di essere a Broadway”. Dopo la prima alzata di sipario del 2 ottobre, che coinciderà con la riapertura del Nazionale, lo spettacolo sarà replicato 8 volte la settimana fino alla fine della stagione. Un caso unico, per i teatri di Milano, come unici sono i numeri di una produzione costata 5 milioni di euro: un cast da 33 attori, 200 costumi e cambi di scena ogni 7 minuti. “Avere un musical che resta per 10 mesi in uno stesso teatro – si è complimentato l’assessore ai Grandi Eventi Giovanni Terzi – è un fatto nuovo per Milano. E come amministrazione ci impegnamo per far diventare la nostra città l’epicentro nazionale dell’intrattenimento”

La colonna sonora de La Bella e la Bestia è stata composta da Alan Menken, vincitore di 8 premi Oscar, di cui due per il film d’animazione omonimo (Migliore Canzone e Migliore Colonna Sonora), considerato uno dei più celebri compositori di sound track e di musical.

I NUMERI DE LA BELLA E LA BESTIA
– 5 milioni di € il costo della produzione del musical
– Oltre 1 anno di preparazione
– Lo sforzo produttivo di 45 persone
– 33 gli artisti del cast, oltre 8 bambini
– Circa 2900 i candidati che si sono presentati ai casting
– 23 m l’altezza della torre scenica
– 1500 posti in teatro
– 60 luci motorizzate e 150 non motorizzate
– 132 casse di diffusione audio
– 221 mq² di palco
– 200  mq² di backstage
– 10 scenografie per 34 cambi di scena
– 1 cambio di scena ogni 7 minuti
– 20 tiri di scena computerizzati gestiscono la complessa movimentazione degli elementi scenografici in appendimento (fondali/sipari). Per gli elementi di scena sul palco, un sofisticato sistema computerizzato (wireless) di movimentazione automatizzata consente la definizione dei vari ambienti con cambi a vista (ovverosia piano girevole ed elementi del Castello).
– 8 repliche alla settimana (tutti i giorni escluso lunedì e doppio spettacolo il sabato e la domenica)


Oltre ai due protagonisti, Arianna e Michael Altieri ,

ecco il resto del Cast

Umberto Bellissimo – Maurice

umberto bellissimo

Umberto Bellissimo debutta nel 1978 ed ha recitato nei teatri più prestigiosi d’Italia come protagonista e coprotagonista in numerosi spettacoli e diretto da registi famosi quali Eduardo De Filippo, Andrée Ruth Shammah, Antonio Calenda, Luca De Filippo, Maurizio Scaparro, Armando Pugliese, Lorenzo Salveti, Filippo Crivelli, Livio Galassi.
Per citarne soltanto alcuni dei lavori teatrali cui ha partecipato: IO, L’EREDE UOMO E GALANTUOMO e QUESTI FANTASMI di Eduardo De Filippo, L’AMANTE di Pinter, IL BORGHESE GENTILUOMO di Molière, LA TEMPESTA di Shakespeare, DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTE di De Benedetti con M. Altieri, IL SUICIDA di Erdman, LA MARCOLFA di Dario Fo, EMIGRANTI di Mrozek.
È stato, inoltre, protagonista di molti spettacoli musicali fra i quali LA CANTATA DEI PASTORI, NOVECENTO NAPOLETANO, DELIZIE E MISTERI NAPOLETANI, MEDEA, LA DONNA È MOBILE.
In televisione come coprotagonista ha lavorato fra gli altri con Fabrizio Costa in SENZA CONFINI, con S. Somma in STORIA DI GUERRA E DI AMICIZIA, con M. Ranieri ed E. S. Ricci; in IL FURTO DEL TESORO di Alberto Sironi e con L. Zingaretti; in ASSUNTA SPINA di Sandro Bolchi con L. Sastri e M. Rigillo, in TEATRO EXCELSIOR di V. Cerami con M. Ranieri.
Per il cinema ha lavorato fra gli altri con V. Salemme in L’AMICO DEL CUORE, AMORE A PRIMA VISTA con M. Zaccaro in UN UOMO PERBENE; con Nanny. Moretti in LA MESSA È FINITA; con Nanny Loy in MI MANDA PICONE; con L. De Crescenzo in COSÌ PARLÒ BELLAVISTA.
Ha inciso due CD: BELLISSIMO … CANTO A VIVIANI e NON SOLO VARIÉTÉ, entrambi tratti dagli spettacoli omonimi.


Andrea Croci – Gaston

andrea croci

Andrea Croci nasce a Gallarate. Si forma come attore a Milano presso Quelli di Grock e studia dizione e canto presso il CTA con Emiliana Perina. Si diploma in seguito alla BSMT di Bologna con Shawna Farrell e studia come Basso al Conservatorio G.B. Martini di Bologna sotto la guida di Vilma Vernocchi.
Diverse le sue esperienze nel musical. È stato Sweeney in SWEENEY TODD con la regia di Marco Simeoli e Caifa in JESUS CHRIST SUPERSTAR nelle produzioni RockOpera e Compagnia della Rancia. Ha partecipato a THE BEGGAR’S OPERA di Lucio Dalla ed ha interpretato Abele in CAINO E ABELE con la regia di Emiliana Perina.


Emiliano Geppetti – Lumière

emiliano geppetti

Emiliano Geppetti nasce a Livorno. Autore e cantautore si avvicina successivamente al teatro.
Molti gli spettacoli a cui ha preso parte. Per citarne soltanto alcuni PIPPI CALZELUNGHE diretto da Fabrizio Angelini in collaborazione con Gigi Proietti, WELCOME TO THE MACHINE spettacolo sui Pink Floyd, THE BEGGAR’S OPERA diretto da Lucio Dalla.
Poi con la Compagnia Della Rancia è stato Ernst Ludwig in CABARET, diretto da Saverio Marconi, e Simone Zelota in JESUS CHRIST SUPERSTAR ancora di F. Angelini. Con il Teatro delle Erbe di Milano ha preso parte a CHRISTMAS SHOW e con il Teatro Bellini di Napoli a IL RITRATTO DI DORIAN GRAY, sotto la guida di Tato Russo.
Altri spettacoli a cui ha partecipato sono 80 VOGLIA DI 80 di F. Angelini, TRENTAPERCENTO di Ivan Stefanutti, THE ROCKY HORROR SHOW dove interpreta Frank ‘n’ Furter e THE LITTLE SHOP OF HORRORS di Mark Eaton con testo in lingua originale.
Alterna l’attività live a quella in studio, prestando la propria voce per vari progetti.



Roberto Giuffrida – Letont e Capo balletto

roberto giuffrida

Nato nel ‘79, all’età di 18 anni si trasferisce a Londra per studiare presso la Urdang Accademy of Performing Arts e si è diploma in Classico, Jazz, Canto, Recitazione, Passo a due, Contemporaneo e Tap.
Durante gli anni di studio ha preso parte come ospite a numerosi Galà nei più prestigiosi teatri di Londra, tra cui il Drury Lane Theatre, il Colosseum Theatre, l’Hammersmith Apollo, l’Hackney Empire ed il Bloombsbury Theatre.
Di rilievo le sue esperienze nel teatro musicale: SATURDAY NIGHT FEVER nel ruolo di Double J. e in qualità di cover del ruolo di Tony Manero, CONTACT THE MUSICAL, THOROUGHLY MODERN MILLIE, THE PRODUCERS, LITTLE SHOP OF HORRORS, FAME THE MUSICAL.
Per due anni consecutivi ha preso parte al ROYAL VARIETY SHOW, in presenza della regina d’Inghilterra insieme ai più famosi artisti del mondo ed appare anche come ballerino in BEYOND THE SEA film diretto da Kevin Spacey
Ha insegnato Jazz e Musical Theatre a Londra ed è tuttora Direttore Artistico di Professione Musical Italia scuola professionale di Parma per artisti di musical.



Simone Leonardi – Din Don

simone leonardi

Simone Leonardi è nato a Roma, si forma presso il laboratorio Velia Cecchini con G. Nardoni. Studia canto con maestri prestigiosi fra i quali Jana Mrazova e Anna Maria Di Marco. Studia tap-dance e repertorio musical con Ann Amendolagine.
Per il Teatro di prosa prende parte ad ADELCHI con la regia di E. Zingaro e per il teatro musicale ha interpretato il conte Gustav nell’ operetta IL PAESE DEL SORRISO di Lehar. Sotto la direzione di Gino Landi, ha vestito i panni di Caderousse nel CONTE DI MONTECRISTO al Teatro Brancaccio e quelli del nipotino del topo più famoso d’Italia in GERONIMO STILTON SUPERSHOW.
Nel 2007 è protagonista in ALTA SOCIETÀ, nel ruolo di Dexter, prima ancora è Frank in LADY DAY accanto ad Amii Stuart.
Scelto come cover di Mr Higgins in MY FAIR LADY per il Nazionale è qui in scena anche nel 2006 con RENT di J. Larson e prodotto da Pavarotti Int. nel ruolo di Mr Jefferson. Ancora è stato Malcolm in FULL MONTY, l’abate Narciso in BOCCADORO THE TRAVELLER, Bob Cratchit in CANTO DI NATALE al Sistina di Roma.
Come doppiatore per la tv collabora a serial come FASTLANE e MEDIUM e documentari per NatGeo. In uscita prossimamente sulle reti Rai STELLINA, dove Simone è il clown Tataglio ed ELEMENTS, dove dà la voce al simpatico Merc.



Alice Mistroni – Babette

alice mistroni

Alice Mistroni nasce a Ferrara.


All’età di 18 anni si trasferisce a New York dove vive e si diploma all’American Musical & Dramatic Academy. Partecipa al Musical Off Broadway THE GREAT HALL nel ruolo di Mary al Sanford Meisner Theatre di New York.
Torna in Italia e qui, nella stazione 2000-2001 è nel corpo di ballo di UN AMERICANO A PARIGI, TRIBUTO A GEORGE GERSHWIN insieme a Christian De Sica per la regia e coreografia di Franco Miseria e lavora poi in GREASE nel ruolo di Rizzo per la regia di Saverio Marconi.
Il suo primo ciack televisivo avviene nella serie SOSPETTI, prima di diventare protagonista di serie nella fiction GRANDI DOMANI nel ruolo di Francesca. Per il grande schermo prende parte al cast del film di Michele Soavi ARRIVEDERCI AMORE CIAO con Michele Placido e Alessio Boni.
Il 2006 è l’anno del ritorno sul palcoscenico. In Teatro interpreta Wendy nel musical PETER PAN ed interpreta in lingua originale il ruolo di Rita De Marco nella commedia SHEER MADNESS, nell’aprile 2009 interpreta Lady Oscar nel Musical FRANCOIS VERSAILLES ROCK DRAMA.
Parallelamente comincia la carriera di doppiatrice in lingua inglese presso l’A.R.A. di Roma ed insegna recitazione in inglese presso la Unilink, Università di Malta a Roma.



Gabriella Zanchi – Madame de la Grande Bouche

gabriella zanchi

Nata a Città di Castello, studia recitazione presso il Centro Universitario Teatrale di Perugia ed in Umbria svolge un’intensa attività teatrale.
Nel 2001 si diploma in canto presso il Conservatorio Morlacchi di Perugia e nel 2009 perfeziona gli studi laurendosi con lode presso Il Conservatorio Maderna di Cesena.
Nel 2008 è in tournè con Massimo Venturiello e Tosca ne LA STRADA, lavoro tratto dall’omonimo film di Fellini. Dal 2004 collabora con il M° Nicola Piovani, che l’ha scelta per interpretare il ruolo de La Star Evaavabette in CONCHA BONITA. Del M° Piovani ha interpretato anche LA CANTATA DEI 100 ANNI esibendosi come solista all’Auditorium S.Cecilia di Roma insieme a Gigi Proietti, voce recitante. Inoltre si è esibita in numerose rassegne e festival teatrali e musicali.
Tra le sue esperienze più rilevanti il concerto OMAGGIO A GERSHWIN insieme all’Orchestra Jazz del conservatorio di Perugia, l’opera DIDO AND AENEAS di Purcell al Hoorsommar Opera Festival in Svezia in cui interpreta Sorceress, l’opera IL GIRO DI VITE DI BRITTEN per la regia di Patrizia Gracis al teatro Pavone di Perugia in cui è Miss Jessel e lo spettacolo HUIS CLOS di J.P Sartre al Fringe Festival di Edimburgo nel ruolo di Estelle.
Ha inciso in disco LA  STRADA, LA CANTATA DEI CENTO ANNI, CONCHA BONITA.



Manuela Zanier – Mrs Bric

manuela zanier

Manuela Zanier è nata a Latina, ha studiato danza, canto e recitazione.
Nel 2002 la EMI pubblica il primo singolo C’È VITA NELL’ARIA, con cui partecipa e vince Destinazione Sanremo, diventando una delle nuove proposte del 53° Festival della Canzone Italiana. Nel 2004 pubblica TANGONAVIGANDO e nell’anno successivo il suo brano NON RISPONDI è la colonna sonora del film NON AVERE PAURA. Nel 2008 la Warner pubblica il suo album di esordio ESERCIZI DI STILE, di cui è co-autrice.
Per il cinema ha interpretato, nel film di Ale&Franz MI FIDO DI TE, il brano TRUST IN ME di Paolo Jannacci, brano che ha partecipato ai Nastri d’Argento 2007 come miglior canzone originale. Nel recentissimo film Smile è fra i protagonisti ed interpreta il ruolo di Angelica. Nello stesso film è anche la cantante di A LONG LONG TIME, brano della colonna sonora.
Per il teatro musical invece è stata nel 2003 la protagonista di Tosca di Lucio Dalla e nel 2008, scelta fra 3000 candidati, è entrata nel cast del kolossal LA DIVINA COMMEDIA OPERA, interpretando il travolgente ruolo di Francesca da Rimini.


I Vincitori della Mostra del Cinema di Venezia 2009

Posted in Artisti.Eventi, Artists, Attori, Cinema, Directors, Eventi, I vincitori, Informazione with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on settembre 13, 2009 by Me

Festival di Venezia

VENEZIA – E’ l’israeliano «Lebabon» di Samuel Maoz, come da più parti pronosticato, il film vincitore del Leone d’Oro alla 66esima mostra del Cinema di Venezia. La pellicola che racconta l’invasione israeliana del 1982 in Libano ha dunque convinto la giuria. Il Leone d’Argento per la miglior regia è invece andato a Shirin Neshat con «Women without men».


TRA STORIA E REALTA’ – Il film di Maoz è ambientato, appunto, nella prima guerra del Libano, nel giugno 1982. Un carro armato e un plotone di paracadutisti vengono inviati a perlustrare una cittadina ostile bombardata dall’aviazione israeliana ma i militari perdono il controllo della missione, che si trasforma in una trappola mortale. Gli eroi saranno quattro ragazzi di vent’anni ansiosi di combattere e sacrificarsi. E’ una storia che il regista ha vissuto anche nella realtà: arruolato ventenne, Maoz fu tra i primi soldati israeliani a varcare la frontiera con il Libano nel giugno del 1982. Coinvolto nei primi scontri, ferito superficialmente a una gamba, il futuro regista avrebbe rimosso quell’episodio fino a quando, due anni fa, non si sarebbe risolto ad affrontare di petto la sua memoria personale e quella collettiva della sua generazione, proprio come accaduto ad Ari Folman, l’autore di Valzer con Bashir, appena un anno fa. Maoz, ritirando il premio, ha detto di voler dedicare la sua vittoria «alle migliaia di persone nel mondo che tornano dalla guerra come me sani e salvi», persone che «si sposano, hanno figli, ma dentro i ricordi rimangono stampati nel cuore».

UN FILM PER LA PACE» – Il Leone d’Argento ha invece premiato l’iraniana Shirin Neshat per il suo film sulla non facile condizione femminile nel paese degli ayatollah. «Questo film ha un messaggio per libertà e democrazia – ha detto la regista -, questo è un film sul mio paese dove combattiamo per la democrazia da tanti anni, parla delle persone che combattono per la libertà. Spero che alla gente sia dato quello di cui hanno bisogno: pace e democrazia per la gente dell’Iran.

I MIGLIORI ATTORI – Il Premio Speciale della Giuria è andato a «Soul Kitchen» di Fatih Akin.


Ksenia Rappaport è stata invece riconosciuta come migliore attrice della rassegna edizione 2009. A lei è andata la Coppa Volpi per la sua interpretazione nel film «La doppia ora» di Giuseppe Capotondi.

Quella per l’interprete maschile è invece andata a Colin Firth, protagonista nel film «A single man» di Tom Ford (Usa). «Questo Paese mi ha inondato di regali negli anni – ha detto in italiano perfetto -. Mi ha dato anche una moglie bellissima e due bambini meravigliosi. Stare qui con questo regalo in mano è forse l’onore più grande della mia vita. Ford aveva una cosa importante per lui e l’ha messa nelle mie mani e mi ha dato opportunità di lavorare con grandi».


JASMINE MIGLIORE EMERGENTE – Grande delusione per l’Italia. Non ha ottenuto riconoscimenti il «Baaria» di Giuseppe Tornatore, presentato come il film evento della stagione della cinematografia tricolore. E gli attori italiani sono stati esclusi dai premi principali.

Una consolazione arriva dal riconoscimento al miglior emergente, il premio Mastroianni, che è andato a Jasmine Trinca, protagonista insieme a Riccardo Scamarcio e Luca Argentero de «Il grande sogno» di Michele Placido.

GLI ALTRI PREMI – Ecco di seguito gli altri riconoscimenti attribuiti a Venezia. A Sylvie Olivé per «Mr Nobody» di Jaco Van Dormael il premio Osella per la scenografia;

a Todd Solondz quello per la migliore sceneggiatura per il suo film «Life During Wartime»;

il Premio Venezia Opera Prima ‘Luigi De Laurentiis’ è andato a «Engkwentro» di Pepe Diokno (Filippine);

il premio Controcampo Italiano è andato a «Cosmonauta» di Susanna Nicchiarelli

mentre la menzione speciale dello stesso premio è andata a «Negli occhi» di Daniele Anzellotti e Francesco Del Grosso.